Crea sito
Menù

Fotolibro Saal-Digital – Ne vale davvero la pena?

Fotolibro Saal-Digital – Ne vale davvero la pena?

Siete indecisi se comprare o meno un fotolibro da Saal-Digital?

Magari per stampare e avere un ricordo su carta delle vostre vacanze?

 

Mi è stato inviato da Saal-Digital un fotolibro con gli scatti del mio ultimo viaggio trascorso a Lisbona. Vi dico cosa ne penso:

 

Tengo a precisare che questo non è un post sponsorizzato e che non sono stato pagato per scrivere questa recensione. Semplicemente Saal-Digital mi ha dato la possibilità di ricevere un fotolibro gratis a fronte di una ONESTA recensione da pubblicare qui sul nostro amato blog Obiettivo Vintage.

Una volta scaricato il software dal loro sito, è possibile iniziare a strutturare e a personalizzare il proprio fotolibro. Io ho scelto un formato quadrato 19×19 da 26 pagine, con copertina rigida e stampe su carta opaca. Il tutto per un valore figurativo di 30,00€.

Il software è ben strutturato e di facile utilizzo. Una volta scelto il formato, la copertina e altre caratteristiche (come tipo di carta o imbottitura) è possibile passare alla scelta e al posizionamento delle foto; con un semplice Drag and Drop vedrete le pagine del vostro fotolibro prendere vita.

Finito la personalizzazione delle pagine, è possibile passare alla fase successiva del pagamento (attraverso paypal) e successivamente a quella della spedizione.

Una volta aperta la scatola, si ci accorge subito che la qualità generale dei materiali usati è buona, il fotolibro sembra solido e ben fatto. Personalmente (forse sbagliando) ho scelto una copertina rigida, questo può portare a spiacevoli ammaccature sui bordi del libro. Forse sarebbe stato meglio ordinare quella morbida imbottita (ad un costo di 5,00€ in più).

In ogni caso la spedizione era ottimamente imballata e il fotolibro è arrivato in perfette condizioni.

Parliamo invece delle stampe vere e proprie (che alla fine è quello che ci interessa maggiormente). Ho scelto di stampare le mie fotografie su un tipo di carta opaca. La stampa è buona, senza lode e senza infamia ! I colori vengono ben riprodotti su carta (attenzione a calibrare il vostro monitor).

Il risultato finale direi che è buono per il tipo di libro scelto e il costo affrontato.

Ovviamente se si vuole un certo tipo di qualità di stampa bisogna optare per altre caratteristiche.

 

 


Per concludere, ne consiglio l’acquisto?

Considerando il costo (30€ non sono proprio briciole) considerando la qualità del libro e la qualità delle stampe ne consiglio l’acquisto. Magari per stampare e raccogliere le foto del vostro ultimo viaggio, o del vostro ultimo progetto fotografico. Una volta arrivato non vi lascerà di sicuro a bocca aperta ma vi potrete ritenere sicuramente soddisfatti.

Alla fine come è che si dice? La fotografia non è fotografia se non viene stampata.

 

Avete letto l’ultima recensione dell’obiettivo vintage Jupiter 9?

Partners

Social Counter

  • 30 posts
  • 656 comments